Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.

Carrello

Il carrello è vuoto

Totale

€ 0,00
Vai allo Shop Online

La coltivazione dei piselli: in orto o in vaso?

La coltivazione dei piselli: in orto o in vaso?

Il tempo della coltivazione dei piselli è arrivato. Il caldo non è per loro ideale, quindi è preferibile scegliere i mesi antecedenti e fare in fretta. La siccità, infatti, ne compromette il sapore e le naturali caratteristiche. Teneri e dolci, i piselli sono molto più buoni.

Coltivazione dei piselli in orto

La dieta mediterranea si basa sulla diffusione di piselli impiegati per pietanze prelibate. Per ottenere degli ortaggi così buoni, è necessario seguire delle regole ben precise per coltivarli.

Esistono molteplici varietà di pisello con caratteristiche estetiche e nutrizionali differenti. Molti pensano che la coltivazione sia uguale a quella dei comuni ortaggi, in realtà i piselli hanno bisogno di cure specifiche.

Sebbene ci siano delle regole sia per la coltivazione in orto che in vaso, questa attività è abbastanza semplice. Di solito la maggior parte delle persone preferisce la terra dell’orto al vaso, in quanto dispone di uno spazio superiore per l'ottima crescita dei piselli. Per coloro che dispongono di un balcone anche la coltivazione in vaso può raggiungere degli ottimi risultati.

Questa opzione non è comunque da escludersi, in quanto può accontentare chi desidera seminare degli ortaggi dal sapore dolce e fresco.

Prima di tutto bisogna sapere che i piselli si adattano ai climi temperati. I fattori nocivi, al contrario, sono il gelo e l’eccessiva siccità. Se si vuole creare un orto che porti ai giusti risultati, è importante pianificare a fondo la posizione, in modo tale da proteggere i piselli nelle ore più calde della giornata.

Il terriccio non deve avere particolari caratteristiche, tuttavia è meglio acquistare un terreno morbido, arieggiato e piuttosto drenante. L'attività di vangatura, inoltre, deve essere effettuata più volte, in quanto le radici crescono in profondità e spesso superano anche il metro di altezza.

La coltivazione in vaso

Se avete deciso di mettere i piselli sul vostro balcone o nella vostra piccola area verde destinata alla coltivazione di ortaggi, dovete acquistare un contenitore con adeguate dimensioni.

Sul fondo bisogna mettere uno strato di ghiaia o cocci affinché l'acqua possa defluire. Dopo si deve aggiungere del terriccio morbido e arieggiato insieme al compost. La preparazione dei vasi richiede poco tempo e può diventare un vero divertimento, se si scelgono vasi colorati, di diverse forme e altezze. La vostra area verde diventerà uno spettacolo. La vista di questi ortaggi che si affacciano sul balcone è qualcosa di incredibile.

Le varietà nane vengono seminate soprattutto nella stagione autunnale, in quanto hanno bisogno di 4 o 5 gradi per germogliare. Per evitare i ristagni d'acqua, nemici dei piselli, è necessario effettuare delle parcelle sopraelevate almeno di 10 cm. Il seme deve essere ricoperto con circa due cm di terra. Le piantine, invece, devono essere distanziate l’una dall’altra rispettando almeno 10 cm. La loro crescita deve essere attentamente controllata e, quando raggiungono una decina di cm, devono essere supportare da dei sostegni atti a farle arrampicare.

Dopo cento giorni dalla semina, dopo aver controllato il corretto grado di maturazione, i piselli possono essere raccolti. Potete aiutarvi con un tenderometro che permette di verificare la loro durezza. Gli agronomi professionisti si servono di strumenti più specializzati e conoscono molto bene i tempi della raccolta. Nell'ambito familiare, è sufficiente controllare la consistenza: se i piselli risultano croccanti, possono essere raccolti e conservati per essere impiegati nella cucina.

Le malattie e gli attacchi parassitari sono elementi nocivi sia per la coltivazione in orto che la coltivazione in vaso. Sarebbe un peccato sottovalutare questi nemici e ritrovarsi un raccolto danneggiato. Nella fase di semina e di crescita è fondamentale rispettare le regole e i consigli, se si è alla prima esperienza.

Questi ortaggi così ricchi di zuccheri semplici sono alla base di pietanze dell'arte culinaria italiana.

chiudi X
In omaggio con il tuo ordine
chiudi X
In omaggio con il tuo ordine