Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.

Carrello

Il carrello è vuoto

Totale

€ 0,00
Vai allo Shop Online

Cosa seminare a Ottobre

Semine e piantagioni nell'orto e in giardino

Cosa seminare a Ottobre

Proverbio per il mese di ottobre

“Di ottobre il vino nelle doghe”

Lavori da fare nel Vigneto

In ottobre si completa la vendemmia delle varietà di uve più tardive come il Sangiovese. Si scelgano la Malvasia ed il Trebbiano per il vinsanto e si pongano nei graticci in luogo fresco ed asciutto.

Lavori da fare in Cantina

Il cantiniere deve continuare nelle operazioni di vinificazione: deve eseguire le prime svinature dopo 8-10 giorni di fermentazione, deve torchiare delicatamente la vinaccia in modo da non macerarla troppo e da non intorbidire il vino. Bisogna ricordarsi, infine, di “sfecciare” (togliere la feccia) il vino al momento opportuno onde evitare cattivi odori trasmessi al vino novello; bisogna, pertanto, procedere con ripetuti travasi alla separazione gradualmente di tutte le fecce.

Semine e Piantagioni nell’Orto

Ottobre è il mese ideale per la semina e la messa a dimora di: biete, carote, cicorie, cime di rapa, fave, lattughe, piselli, prezzemoli, ramolacci, ravanelli, rucola, spinaci, valeriane. Si possono piantare: le zampe degli asparagi e le cipolline in bulbilli.

Semine e Piantagioni nel Giardino

Nel semenzaio, mantenuto in un ambiente caldo o sotto vetro, si possono seminare: alisso, bocca di leone alta, campanula, gazania. A ottobre si semina e si mettono a dimora: calendula, celosia, centaurea, elicriso, godetia, gypsophila, speronella.

Durante questo mese autunnale si piantano bulbi e rizomi di: allium, anemoni, arum, brodiaea, calla, chionodoxa, ciclamini, crocus, eranthis, eremurus, fresie,  fritillarie, galanthus, ixia, giacinti, giglio Sant' Antonio, iris hollandica, leucojum, muscari, narcisi, oxalis, puschkinia, ranuncoli, scilla, tulipani. Ottobre è anche il mese ideale per la piantagione di bulbi per interni in vaso o in acqua: amaryllis, giacinti, patata americana, rose von Jerico.

Raccolta degli ortaggi

Nell’orto, a ottobre, si raccolgono: basilico, barbabietola, bieta da costa, broccoletto, cardo, carota, cavolo cappuccio, cavolo cinese, cavolo rapa, cavolo verza, cavolfiore, cetriolo, cicoria, endivia riccia, endivia scarola, fagiolo, lattuga, pomodoro, porro, ramolaccio, prezzemolo, rapa, ravanello, zucca, zucchine.

Lavori nell’ Orto e in Giardino

Ottobre è ancora un mese utile per eseguire l’impianto di un nuovo prato, raccogliere le foglie, gli aghi e tutto quello che può rimanere sul prato per evitare danni al tappeto erboso.

Trattamenti per il Prato

Sarebbe bene fare trattamenti fungicidi ai primi sintomi di infestazione, diserbare su prati sviluppati e concimare con concimi composti a prevalente titolo di Fosforo (P) e Potassio (K).

Trattamenti per la Vite

A ottobre, si è nella fase di maturazione dell’uva. È bene trattare la vite contro patologie fungine (Peronospora).

Leggi l’approfondimento sull'importanza delle fasi lunari nella semina: "Quanto sono importanti le fasi lunari semina nell'orto?"

chiudi X
In omaggio con il tuo ordine
chiudi X
In omaggio con il tuo ordine