Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.

Carrello

Il carrello è vuoto

Totale

€ 0,00
Vai allo Shop Online

Pacciamatura: posso usare il trifoglio nano?

Il 15/09/2016, Valeria di Genova chiede:

Buonasera. Ho un terreno di circa 260 mq dove ho piantato un centinaio di piante di carciofo. Data la natura argillosa del terreno vorrei provare con la pacciamatura verde e ho sentito dire che la varietà trifoglio nanissimo repens è l'ideale per contenere le malerbe, apportare sostanze al terreno e evitare la crostificazione della superficie. Ho l'esigenza della convivenza con le piante già messe a dimora e la poca manutenzione del tappeto erboso. Può darmi qualche consiglio in merito e le eventuali quantità di seme da seminare per 260 mq? Molte grazie. Valeria

Il 23/09/2016, Esperto risponde:

Buongiorno Sig.ra Valeria,
grazie per la sua domanda.

Desidero intanto dirle che il terreno argilloso è un terreno molto adatto alla pianta del carciofo.

Il trifoglio nanissimo può avere caratteristiche di contenimento delle malerbe ed è noto che, essendo una leguminosa fissa l'azoto nel terreno offrendo così un valido aiuto alla pianta vicina.
Si tratta però di stabilire se le condizioni ambientali sono idonee al trifoglio repens.
Infatti questa specie predilige terreni abbastanza freschi.
Per la semina di 260 mq è più che sufficiente 1 kg di seme.

Nel caso sia interessata all'acquisto, può farlo attraverso il nostro sito web www.sgaravattisementi.it
Buon lavoro

chiudi X
In omaggio con il tuo ordine
chiudi X
In omaggio con il tuo ordine