Elaborazione della richiesta in corso. Si prega di attendere.

Carrello

Il carrello è vuoto

Totale

€ 0,00
Vai allo Shop Online

Prato a chiazze: cosa fare?

Il 03/07/2016, Marco Battistini di Formello Roma chiede:

Salve, ho seminato 450 metri quadri con 3 pacchi grandi di seme Sgaravatti "Villa medici". Siamo in estate lo so, purtroppo a 12 giorni dalla semina non ho avuto un gran successo: è spuntata poca erba ed a chiazze, inoltre sembra stentare nella crescita. Abito a Roma nord Formello. Quanto costa far seminare il prato nuovamente da voi, oppure solo venire in loco per una consulenza? Vorrei raggiungere un risultato perfetto perchè si tratta di una bellissima villa. Combattutte formiche con 4 tipi di veleno. Pieno sole in sommità di collina senza ristagni idrici. Irrigazione 4 volte al giorno per 15 minuti (alle ore 6 - 11 - 14.20 - 18) 10 cm terra di ottima qualità ma molto piena di sostanza organica e poco sabbiosa, haimè. Il substrato sotto invece è abbastanza sabbioso e privo di argilla quindi drenante. Nel caso in cui non possiate aiutarmi in loco, potete darmi qualche suggermento per una corretta semina della semente Villa medici? Cordiali saluti, dottore agronomo forestale Marco Battistini

Il 18/07/2016, Esperto risponde:

Buongiorno Sig. Battistini,
grazie per la sua domanda.

Da una prima lettura del suo messaggio sembrerebbe che avesse adoperato tutte le cure necessarie per la realizzazione di un tappeto erboso.
Il fatto che sia nato a chiazze comunque mi spinge a pensare a qualche problema nel terreno che comunque per me è di difficile determinazione.
Mi tenga aggiornato sullo stato attuale, perché in caso potremmo valutare concimazioni con fosforo (che stimolano la formazione delle radici) anche se rischiose nel periodo estivo in quanto potrebbero favorire l'insorgenza delle infestanti, soprattutto in presenza di un tappeto erbosi in crisi.

Resto a sua disposizione,
Cordiali saluti

chiudi X
In omaggio con il tuo ordine
chiudi X
In omaggio con il tuo ordine